Romagna Sangiovese D.O.C. Bartimeo

Condividi

bottiglia da 0,75 lt

Azienda vinicola Stefano Berti, Ravaldino in Monte

Romagna Sangiovese D.O.C. Bartimeo è un vino rosso con una gradazione alcolica di 13,5%Vol. ottenuto da uve Sangiovese di vigneti giovani (dai 7 ani 10 anni) raccolte nella seconda metà del mese di settembre. Dopo una diraspa pigiatura classica, la fermentazione alcolica avviene, per una settimana, in vasche di acciaio inox ad una temperatura controllata di 28°C. Segue la fermentazione malolattica sempre in vasche d’acciaio inox per un periodo di affinamento di 5 mesi. Il Romagna Sangiovese D.O.C. Bartimeo viene imbottigliato in aprile. Dal colore rosso rubino di media concentrazione con un riflesso lucente. Dal profumo di piccoli frutti di bosco maturi: ciliegia e ribes con ingresso in bocca gradevole e di corpo, dai tannini ben dosati ed una buona spalla acida con finale lungo, piacevole e pulito. E' ideale da abbinare a primi piatti saporiti, secondi di carne, pesce alla griglia. Da servire ad una temperatura di 18°C.

zona di produzione: Emilia Romagna
zona di lavorazione: Forlì
marchi: Romagna Sangiovese D.O.C.
come consumarlo: Da servire a 18°C
altre caratteristiche:Gradazione alcolica 13,5% Vol
€ 9,20 
- +

Azienda vinicola Stefano Berti, Ravaldino in Monte

L’Azienda vinicola Berti nasce a Ravaldino in Monte, sull’appennino forlivese, nel 1963. Nel 1982 la conduzione dell’azienda passò dai genitori a Stefano che, nel corso degli anni, incrementa sempre di più la coltivazione delle uve e la produzione di Sangiovese di Romagna: nel 1968 vennero piantati 2 ettari di Sangiovese, di cui uno è ancora in produzione, che rimasero gli unici fino al 1985. Nella prima metà degli anni novanta venne piantata un'altra vigna, ancora Trebbiano, e si aumentò il quantitativo di Sangiovese prodotto in proprio. Ma la vera svolta arrivò nel 2000 grazie alla produzione di due vini D.O.C, il Calisto, selezione delle uve migliori e affinato in legno, e il Ravaldo.
Da allora la produzione è sempre aumentata per arrivare nel 2004 a circa 30.000 bottiglie. “La natura non finisce mai di stupire regalando sempre novità e cambiamenti per cui i vini sono ogni anno diversi ma sempre veri, frutto del lavoro e della passione della nostra famiglia”.
Visita la Comunità Ospitale di Predappio: predappio.comunitaospitali.it
indirizzo: via la Scagna - Ravaldino in Monte